PAOLO

NARCISI

Circoscrizione: I : ITALIA NORD-OCCIDENTALE

"SINISTRA": RIFONDAZIONE COMUNISTA - SINISTRA EUROPEA - SINISTRA ITALIANA

HA ADERITO ALLA CAMPAGNA

Il/la candidat* ha firmato la piattaforma impegnandosi a tutelare e promuovere i diritti delle persone LGBTI+.

CONSIGLIATO

Candidat* consigliat* da Arcigay per il suo impegno sui temi LGBTI+

COME LA PENSA

Ho accettato questa candidatura perché credo in una sinistra riformista, che abbia la capacità di unire invece che dividere, spero che questa nuova formazione, aldilà del risultato elettorale, possa nel prossimo futuro essere polo di aggregazione per tutti quelli che rifiutano il clima di paura che rende immobili paralizzati, incapaci di lottare per i propri diritti, ma soltanto di odiare il più fragile di turno, capro espiatorio del male che subiamo. Da questo gruppo, per ora piccolo, ma con gradi potenzialità spero nasca la voglia di un nuovo risorgimento, culturale, economico e di partecipazione democratica.
Le prossime elezioni europee rappresentano una sfida molto alta: costruire uno spazio politico alternativo sia alla prosecuzione delle politiche neoliberiste, causa di disuguaglianze e povertà, sia al crescere della barbarie dei razzismi e dei nazionalismi. L’Europa che vogliamo costruire si fonda sulla democrazia reale e sull’autodeterminazione di donne e uomini; sulla giustizia sociale, ambientale e fiscale; sulla redistribuzione della ricchezza e del lavoro; sulla riconversione ambientale e sociale dell’economia; sul diritto al reddito e sui diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, sulla solidarietà contro le politiche securitarie e di respingimento delle e dei migranti; sulla libertà di gestire la propria sessualità e la propria famiglia; sulla pace, il disarmo e la cooperazione internazionale
Se verrò eletto nei primi 100 giorni di attività parlamentare le tre mie prime priorità saranno
a) promuovere la discussione sul cambiamento di destinazione dei fondi della Banca CentraleEuropea attualmente destinati ad alimentare le Banche Private (quantitative easing) verso la Banca Europea degli Investimenti con l’obiettivo di dotarla di un grande fondo europeo per lo sviluppo dell’economia verde, di energie alternative,
sanità disponibile per tutti i cittadini..
b) promuovere la rinegoziazione del trattato di Dublino sull’accoglienza dei migranti
c) promuovere la riforma del Governo europeo per aumentare i poteri del Parlamento e degli organi democratici vs Commissione e Consiglio

È in ogni caso queste e altre battaglie saranno le nostre nel prossimo futuro.

W l’Europa

VOTA IL SUO FATTORE RAINBOW

Il/La candidato/a è amico/a dei diritti LGBTI? Sei tu a deciderlo!

Per votare devi accedere/registrarti
+
-

50%

Rainbow

2 6

Condividi il tuo voto

In caso di problemi con il voto cliccare qui